MARIA CLELIA CARDONA OSPITE ALLA BIBLIOTECA CONSORZIALE

Mercoledì 20 novembre, alle 17,30,  la poetessa e scrittrice interviene per il terzo incontro dell’Elogio della Poesia. 

 

Il terzo appuntamento con l’Elogio della Poesia vedrà salire sul palco della Sala “Vincenzo Cardarelli” la poetessa e scrittrice,  Maria Clelia Cardona. Nel corso della sua carriera ha pubblicato tante opere di narrativa, raccolte di poesia, traduzioni e testi di critica letteraria. Un altro grande ospite per un incontro da non perdere.

 

 

 MARIA CLELIA CARDONA

Nata a Viterbo, vive a Roma. Ha pubblicato opere di narrativa, raccolte di poesia, traduzioni e testi di critica letteraria. Fra le opere di narrativa: L’altra metà del demone (Marsilio, 1998); Il cappello nero (Marsilio, 2000); Furia di diavolo (Avagliano, 2008); Sottoroma (Empiria, 2013). Fra le raccolte di poesia: Il vino del congedo (Introduzione di Mario Luzi, Amadeus, 1994); Da un millennio all’altro (Empiria, 2004); Il segno del novilunio (disegni di Lucilla Catania), Il Bulino, 2011; Di fiato e di fuoco (Postfazione di Giovanni Tesio, Coup d’idée, 2016), I giorni della merla (Postfazione di Marco Vitale, Moretti e Vitali, 2018). Fra le traduzioni: Yves Bonnefoy, L’acqua che fugge, (Poesie scelte 1947-1997, Fondazione Piazzolla, 1998); Carmina Burana (Guanda, 1995); Frontone, Elogio della negligenza (Medusa, 2006); Arthur Rimbaud, Una stagione all’inferno, Ladolfi Editore, 2012).

 

Credo che si scriva per cercare la propria identità nel linguaggio

 

 

 

 

 

Per informazioni: Biblioteca Consorziale di Viterbo – 0761/220789
Progetto grafico: Majakovskij Comunicazione