BEAT GENERATION PASSAGGIO IN ITALIA

Beat generation” è dunque un volume fotografico da groppo in gola, un volume evocativo e quasi propedeutico, di grande formato in cui i corpi e le facce dei padri della patria beat (si) raccontano per sguardi, rughe, posture, smorfie, sorrisi. Incrociate – eternizzate – “dal vivo” tra cene e microfoni (Ginsberg); tra le rovine del Foro romano o davanti Palazzo Vecchio di Firenze (Corso); alle prese con tele, pennelli, quadri e colori, o a spasso come un qualsiasi turista americano con cappello (Ferlinghetti). Il focus di Enzo Eric Toccaceli si rivela ancora una volta nitido, eloquente, realista, riepilogativo di una storia – ci piace pensare in parte anche italiana – fatta di sperimentazione, ribellione e slanci artistici come oggi si fatica a rintracciare.